I renziani “stile Belen”: trasformano tutto in uno show (anche l’arrivo del loro “capo”)

Tutto quanto fa spettacolo. Massima allerta mediatica per il rottamatore Matteo Renzi che spettacolarizza ogni sua mossa. Da quando la foto con la bandana in testa stile Cav sul settimanale Chi sta facendo il giro del mondo, non si regge più. Soprattutto sono i renziani a dare fiato alle trombe mediatiche. Pare che alla Festa Democratica di Pieve a Nievole (Pistoia) lo stiano aspettando con decine e decine di bandane bianche con il simbolo del Pd. L’iniziativa è di “Adesso Pescia”, associazione che sostiene le iniziative del sindaco di Firenze. Nel loro mirino c’è il settimanale diretto da Alfonso Signorini e la sua ormai famosa copertina- bifronte, con Renzi affiancato dalla foto che immortalava  Silvio Berlusconi dieci anni fa in Sardegna con la bandana. «La polemica sul settimanale in merito all’abbigliamento estivo di Renzi – spiega il segretario di Adesso Pescia, Nicola Romagnani – ci è sembrata fuori luogo. E abbiamo deciso di rispondere scherzandoci su, preparando un piccolo regalo a Matteo in ricordo della serata». Lui “gigioneggia” non poco, lo si era capito dai tempi del “chiodo” stile Fonzie. La pubblicità è l’anima del commercio. Così, in un momento drammatico per il Pd non si parla di strategie politiche, si pensa allo “star system” e al souvenir della serata per il mattatore. Anzi, pardon, il messaggio politico c’è: saranno infatti distribuite esattamente 101 bandane, come i parlamentari che hanno affossato Prodi durante l’elezione del presidente della Repubblica…. Tutto quanto fa spettacolo, tutto quanto fa leadership…