Saviano, best seller o flop? La “Feltrinelli” difende lo scrittore (e il suo compenso d’oro)

Best seller o flop? Dipende dai punti di vista. In rete circolano notizie poco carine sulle vendite dell’ultimo libro di Roberto Saviano “ZeroZeroZero”: secondo Dagospia, delle 500mila copie stampate circa 300mila sarebbe coperte dalle ragnatele nei magazzini delle librerie, autogrill compresi. Tutto ciò nonostante la gran cassa mediatica e le innumerevoli comparsate in tv, soprattutto in Rai da Fazio & company. Secondo Dagospia, a rimetterci sarebbe stato soprattutto l’editore, visto che Saviano avrebbe intascato già un milione di euro.

La smentita della Feltrinelli non s’è fatta però attendere. “ZeroZeroZero” di Roberto Saviano è il caso editoriale più importante dell’anno”, precisa la casa editrice. Che di fatto, però conferma che ai librai “sono state fornite 450mila copie e  ne sono state vendute 300mila”, più o meno quello che sostiene Dago. Ma Feltrinelli arriva a ipotizzare la congiura quasi politica. «Se questo apprezzamento, questi numeri, la nostra collaborazione con Roberto Saviano, nonché la vitalità editoriale della casa editrice e del Gruppo Feltrinelli, con le sue librerie piene di gente nonostante la crisi, la sua televisione partita con grande riscontro generano qualche fastidio ai “ben informati” – conclude Feltrinelli- noi possiamo solo rispondere con l’entusiasmo per le nostre scelte».