«Mollate la leghista con venti negri assatanati». Quando il razzismo è firmato Sel

Dolores Valandro, la consigliera leghista che ha invitato allo stupro della Kyenge? «Sarebbe da lasciare in un recinto con venti negri assatanati e nessuno che la aiuta, per vedere la reazione». Con queste parole il consigliere comunale di Sinistra e libertà di Cavarzere, Angelo Romano Garbin, se la prende, su Facebook, con la ex esponente del Carroccio Dolores Valandro, condannata dal Tribunale di Padova, per un suo post dove istigava alla violenza sessuale contro la ministro per l’Integrazione. A denunciare l’episodio il Corriere Veneto  che ha fatto immediatamente scattare la richiesta, da parte della Lega, delle dimissioni di Garbin.Il settantenne consigliere comunale del partito di Vendola, noto in zona come El Maestron, sul suo profilo aveva scritto, in dialetto: «Ma varda che rassa de femena…la saria da molare in on recinto cò na ventina de negri assatanà e nesuno che la iuta e stare a vedare la sua reassion». La frase era riferita alla Valandro, che proprio qualche giorno fa è stata condannata in Tribunale a Padova per il suo «Ma nessuno che la stupri?» indirizzato al ministro Kyenge.

La frase di Garbin è stata presto cancellata dal profilo Facebook ma la vicenda è finita in consiglio comunale dove il tutto è stato chiuso con un ordine del giorno che condanna la violenza verbale sulle donne e il razzismo, votato dalla maggioranza di centrosinistra. Garbin, da parte sua, si è astenuto, non ha preso la parola. E, soprattutto, non si è scusato. Dopo che è esplosa la bufera, anche tra i compagni di partito di El Maestron c’è chi si dimostra a disagio. «Non si può essere complici in questo modo – afferma Alessandro Zan, deputato veneto di Sel – della degenerazione del confronto politico, usando un linguaggio e una comunicazione che offendono la civiltà, la democrazia, la politica e soprattutto le donne. Garbin dovrebbe dimettersi subito da consigliere e sono sicuro che Sel prenderà provvedimenti durissimi nei suoi confronti». Nel pomeriggio il partito di Vendola ha annunciato che Garbin sarà espulso.