L’ultima idea “sinistra” del ministro Carrozza: «Aboliamo i compiti delle vacanze, sono inutili…»

Temi da svolgere e recensioni dei libri da leggere sotto l’ombrellone. Questi gli argomenti che preoccupano maggiormente gli studenti alle prese con i compiti delle vacanze. A stilare la classifica è il portale Skuola.net in base alle visite misurate nelle aree didattiche del portale. Un impegno, quello con i compiti estivi, che potrebbe cambiare volto. «Non serve a niente – ha dichiarato in un’intervista il ministro Carrozza – imporre tonnellate di versioni di latino o decine di problemi da risolvere. Meglio vacanze più brevi, ma vere vacanze con il piacere di leggere, questo si. Sarebbe bello che a ogni ragazzo fosse fornita una lista di libri perché selezioni le sue letture per le vacanze. Dobbiamo insegnare il valore della scelta». In realtà non sono né “le tonnellate di versioni di latino”, né tantomeno le “decine di problemi da risolvere” citate dall’ex rettore della Sant’Anna di Pisa a preoccupare gli studenti. Sembrerebbe proprio che i ragazzi siano stati caricati piuttosto di temi e saggi da svolgere e di quei libri da leggere tanto amati dal ministro. Infatti nelle ultime settimane le sezioni didattiche più visitate del sito Skuola.net sono state due a pari merito. Da una parte quella relativa ai temi e ai saggi con indicazioni per lo svolgimento, utile per chi ha bisogno di un’ispirazione per superare il blocco dello scrittore. Dall’altra la sezione dedicata alle recensioni e ai riassunti dei libri, con l’obiettivo di abbreviare i tempi di lettura dei testi assegnati. A seguire, ma con distacco, le sezioni più visitate sono state matematica e latino, un tempo le materie che rovinavano con più facilità le vacanze degli studenti. Il libro più ricercato? Il riassunto del “Fu Mattia Pascal” di Pirandello. A confermare questa tendenza sono le centinaia di post sul forum di Skuola.net inseriti dagli adolescenti in vacanza e pieni di frasi come “Vi prego aiutatemi!” e “Aiuto, è urgentissimo!”. Anche in questo caso, le richieste di aiuto alla community e ai tutor di Skuola.net si concentrano nelle sezioni di italiano. Ancora una volta in seconda posizione troviamo latino e matematica. Analisi grammaticale, logica e riassunti dei libri sono gli argomenti sui quali gli studenti sono più bisognosi di aiuto per quanto riguarda italiano. Non mancano tuttavia, richieste di temi e saggi svolti. Per quanto riguarda matematica, a mettere in crisi i ragazzi sembrano essere soprattutto problemi di geometria e svolgimento di equazioni e disequazioni. Cicerone e Cesare distribuiscono ansia per quanto riguarda, invece, il latino.