Sfratti: incidenti davanti al Tribunale di Roma

Forte tensione davanti al Tribunale civile di Roma, in via Lepanto, dove circa 300 manifestanti del movimento per il Diritto all’abitare hanno tentato di entrare all’interno della struttura. C’è stata una carica di alleggerimento delle forze dell’ordine e due agenti sono rimasti feriti. Davanti agli uffici giudiziari si stava svolgendo il sit-in in occasione della giornata contro gli sfratti, ma la situazione è degenerata con il lancio di monetine e altri oggetti. “Contro gli sfratti e gli sgomberi attacchiamo il Tribunale”: con questo slogan i manifestanti hanno tentato di entrare ma sono stati respinti dalle forze dell’ordine. Durante gli scontri, come si è detto, sono stati lanciati bulloni e bottiglie: una ha colpito al collo un poliziotto, senza gravi conseguenze, mentre un altro agente è finito in ospedale. La situazione è poi tornata tranquilla e una delegazione di manifestanti è stata ricevuta dal presidente della sesta sezione del Tribunale per discutere appunto degli sfratti.