Zuckerberg presenta “Home”, versione mobile di Facebook. E il titolo schizza subito su

Né un cellulare né un sistema operativo: Facebook presenta “Home”, una nuova famiglia di “app” per Android. Lo annuncia l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, nel corso dell’evento a Menlo Park, nel quartier generale dell’azienda. Home è un’interfaccia grafica basata completamente su Facebook e tutto il suo “ecosistema”: si tratta di un’applicazione “launcher” che consente l’accesso immediato al social network. «Da un certo punto di vista – afferma Facebook – Home è la nuova versione mobile di Facebook. Ma dall’altro potrebbe essere l’inizio di una nuova modalità d’uso degli stessi dispositivi mobili», mentre Zuckerberg spiega: «Mettere prima la gente e poi le app, semplicemente invertendo l’ordine, è un piccolo ma significativo cambiamento del nostro rapporto con la tecnologia». Home di Facebook sarà preinstallato sullo smartphone HTC First. Il cellulare sarà disponibile dal 12 aprile a 99,99 dollari. Home sarà inizialmente disponibile, da scaricare, per gli smartphone HTC One, Samsung Galaxy S3 e S4. Ma potrà essere scaricato e installato da Google Play Store, per un numero limitato di dispositivi, già dal 12 aprile. «Sarà una grande esperienza e cercheremo di trasportarla dai cellulari ai tablet nei prossimi mesi». Lo afferma il social network, sottolineando che il software Home per il mobile sarà interattivo. Il software consente di vedere le foto e update degli “amici” dalla schermata iniziale del proprio cellulare e mostra i messaggi e i post più importanti su Facebook. Prevede anche il servizio di messaggistica Chat Heads. Di qualsiasi cosa si tratti, è già un successo: Facebook ha subito accelerato in Borsa dopo la presentazione del software Home. I titoli del social network sono infatti saliti del 2,76%, portandosi a 26,98 dollari.