Compie 500 anni la Florida, «fonte dell’eterna giovinezza»

La Florida ha tagliato il traguardo dei 500 anni di storia. Era il 2 aprile 1513 quando l’esploratore spagnolo Juan Ponce de Leon metteva piede su una terra coperta di fiori, che non a caso lui battezzò “Florida”, che in spagnolo significa “fiorita”. La leggenda narra che Ponce de Leon scoprì la Florida per un puro caso, mentre era impegnato nella ricerca della “fonte dell’eterna giovinezza”. Secondo quanto scrive Gonzalo Fernandez de Oviedo nella sua “Historia general y natural de las Indias” del 1535, l’esploratore era alla ricerca delle acque di Bimini nella speranza di curare la sua impotenza sessuale. Ponce de Leon arrivò in quello che oggi è conosciuto come Sunshine State partendo da Porto Rico nel 1513 e dopo aver armato tre navi a sue spese. Un anniversario che non poteva passare inosservato, e per celebrarlo nel migliore dei modi il governo dello Stato ha organizzato una serie di manifestazioni chiamate “Viva Florida 500″, che si protrarranno per tutto l’anno. Tra queste una ricostruzione storica degli eventi che hanno portato allo sbarco, compresa una riproduzione del galeone spagnolo lungo quasi 52 metri del 16/mo secolo che partì dall’isola caraibica di Porto Rico alla volta della Florida. Dal 15 aprile al 3 giugno la nave farà tappa a Miami, Fort Lauderdale, Cape Canaveral e Saint Augustine. Questo fine settimana i riflettori saranno poi puntati proprio su Saint Augustine, dove verrà ricostruito lo sbarco di Ponce de Leon e il momento in cui ha battezzato la terra “Florida”. Il primo avvistamento ci fu il 27 marzo; lo sbarco qualche giorno dopo, in un luogo che non è stato precisamente identificato, ma che si trova probabilmente sulla costa nord-orientale dello Stato, dove oggi è situata la città di Saint Augustine. Ancora la leggenda narra che l’esploratore si sia trovato in una sorta di situazione alla “Viaggi di Gulliver” quando lui, di piccola statura, venne accolto da indigeni dalla fattezza da giganti e ricoperti di tatuaggi, ma tutt’altro che violenti. Da quel giorno sono passati 500 anni e la Florida è diventata la meta di circa 60 milioni di visitatori all’anno, alla ricerca del sole e del calore, che forse è la vera ricetta per la giovinezza eterna.