Sondaggio Swg: Pd stabile, Pdl e Movimento 5 Stelle in crescita. Renzi premier piace al 28%

Un sondaggio Swg per Agorà (Raitre) mostra che se si tornasse alle urne la situazione resterebbe pressoché invariata. Eppure il sondaggio rivela alcune conferme: il Pd resterebbe stabile al 25,7%, il Pdl guadagnerebbe invece un punto, dal 21,2 al 22,2%, e il Movimenrto di Grillo otterrebbe il 27 per cento dei consensi. Minima la variazione di Scelta civica, la formazione voluta da Mario Monti, che resterebbe all’8,4%. Interessante il dato che riguarda Matteo Renzi, che il 28% degli italiani indica come premier ideale. Il sindaco di Firenze ottiene il gradimento del 35% degli elettori di centrosinistra, del 28% degli elettori del M5S e del 27% degli elettori di centrodestra. Anche gli elettori “montiani” (28%) vedrebbero bene la soluzione Renzi.

Swg ha sondato anche le preferenze per il Colle: il 14% si è espresso per Emma Bonino. Prodi, Monti e Berlusconi hanno ottenuto tutti e tre la preferenza del 9% dei cittadini interpellati. L’8% vedrebbe bene al Quirinale Dario Fo. Il 7% opterebbe per un secondo mandato a Napolitano. Il 4% sceglierebbe il ministro Cancellieri. Il 38% però non sceglierebbe nessuno dei nomi indicati nel sondaggio Swg.