“Lite politica” in casa Celentano. Claudia Mori: «Adriano ha sbagliato a votare per Grillo»

Saranno pure la coppia più bella del mondo, ma qualcosa negli ultimi tempi non gira per il verso giusto. Non è gossip, per carità, non ci sono né tradimenti né sospetti. È solo una divergenza di idee. Adriano Celentano e Claudia Mori sono andati al braccio di ferro per motivi politici. «Mi piace ogni cosa di quello che fai», cantava la moglie del Molleggiato sul palco di Sanremo. E invece abbiamo saputo che c’è una cosa che non le piace: la “ics” che ha messo sul simbolo dei Cinquestelle nel segreto (che non è più un segreto) dell’urna: «Come si sa – ha rivelato Claudia Mori  intervenendo a Zapping 2.0 su Radio Uno – mio marito ha votato per Grillo, io invece no: con Adriano abbiamo avuto un civile scambio di pareri, non proprio una lite». Poi ha aggiunto: «Capisco i motivi per cui il Movimento Cinque Stelle ha preso tutti questi voti e che la gente fosse stanca di tutti questi scandali, ma avrei preferito che prendessero meno voti e soprattutto non mi piace per niente questo loro modo di sottrarsi al confronto democratico e di far prevalere l’insulto, sembrano un ristretto gruppo inaccessibile: è un atteggiamento pericoloso e sbagliato. Hanno mandato tutti a quel paese e va bene, ma ora bisogna costruire». Non si sa se è per questo che Celentano non si sia esibito sul palco di Piazza San Giovanni a Roma, facendo mancare la sua presenza che era data per sicura dai retroscena giornalistici. Di sicuro c’è che primi dubbi su Grillo sono sorti tra le mura domestiche. Almeno con le elezioni la coppia scoppia.