Alemanno inaugura il comitato elettorale: «Faremo una grande operazione verità»

Pronti per un’altra grande sfida. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha aperto ufficialmente il suo comitato elettorale che lo accompagnerà nella corsa al secondo mandato in Campidoglio. Il luogo scelto è l’ex struttura del giornale Metro che, una volta, era una falegnameria. Il coordinatore politico del comitato è il senatore Andrea Augello, il presidente è Barbara Saltamartini e il responsabile del programma il senatore Mauro Cutrufo. «È luogo di ascolto per tutti i cittadini», ha detto Alemanno. Gli altri ruoli per la campagna elettorale «verranno definiti quando ci sarà l’accordo con gli altri partiti della coalizione», ha specificato il sindaco Alemanno sottolineando che questo luogo è stato scelto perché «si trova al confine tra città consolidata e periferia»; infatti, è una struttura a due passi da piazza delle Province e dalla Tangenziale Est. La superficie coperta è di circa 500 metri quadri con dieci stanze, 30 postazioni pc con i quali, al momento, lavorano 15 volontari. Lo spazio esterno, invece, potrà essere utilizzato dai consiglieri candidati gratuitamente per le loro iniziative elettorali. Lo slogan scelto per la campagna elettorale è Continuiamo insieme perché, ha detto Alemanno, «nei prossimi cinque anni dobbiamo fare uno sforzo per coinvolgere le persone perché le cose si risolvono insieme». Prima sfida sarà «una grande operazione verità sull’enorme lavoro fatto per salvare Roma dal baratro. Ho deciso di affrontare questa battaglia senza paracadute di altre candidature e penso che il meglio debba ancora venire». Il presidente Saltamartini ha descritto il comitato come «una casa aperta a tutti, un luogo di incontro e confronto dal quale parte la sfida per il rinnovo». La sede sarà aperta tutti i giorni della settimana dalla mattina alla sera. «Giochiamo per vincere – ha continuato Augello – perché la partita è importante ed è quella di vincere meritatamente».