Panorama pubblica la foto che imbarazza Vendola: a tavola con il giudice che lo ha assolto

A tavola con il giudice che lo ha assolto: Panorama.it ha pubblicato oggi la foto che ritrae seduti alla stessa tavola in occasione di un pranzo, tra gli altri, Nichi Vendola e il giudice del Tribunale di Bari che il 31 ottobre scorso l’ha assolto da un’accusa di abuso d’ufficio, Susanna De Felice. L’istantanea è stata scattata nell’aprile 2006 in occasione del compleanno di una cugina del leader di Sel, Paola Memola, in un ristorante di Savelletri di Fasano (Brindisi). Nella foto una dozzina di persone tra le quali sei magistrati (fra questi lo scrittore di romanzi e allora pm della Dda di Bari Gianrico Carofiglio, che successivamente sarà eletto senatore per il Pd), un funzionario di polizia (Alfredo Fabbricini, attuale capo della Squadra mobile di Foggia) e una giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno. Tra Vendola e De Felice sono seduti il compagno del governatore, Ed Testa e Fabbricini. Il leader di Sel ha attaccato Panorama parlando di “macchina del fango”. Giorni fa si era anche chiesto se davvero esisteva la foto che lo ritraeva a tavola con Susanna De Felice. Panorama ora ha fornito la prova e pretende le scuse. Ma, come sempre accade in questi casi, è la credibilità di Vendola ad essere messa in gioco, infatti il leader di Sel aveva dichiarato di non avere mai conosciuto Susanna De Felice. Adesso, oltre alle scuse, dovrebbe dare qualche spiegazione ai cittadini e ai suoi elettori.

“La foto parla da sola. Non dimentichiamo – commenta Fabrizio Cicchitto (Pdl) – le belle dichiarazioni del leader di Sel, che dichiarandosi innocente, si diceva prontissimo a farsi giudicare, promettendo anche di dimettersi in caso di condanna. E non dimentichiamo le lacrime e la commozione non appena arrivò la sentenza di assoluzione”. “Non può puntare il dito contro Berlusconi – conclude Cicchitto – che da anni giustamente lamenta un’aggressione e una persecuzione giudiziaria nei suoi riguardi, chi dalla magistratura nulla teme perché fuori dai tribunali con i giudici va a braccetto”. Per il senatore Altero Matteoli (Pdl) “sconcerta il fatto che la foto di Vendola non faccia scandalo e neanche notizia. Se si fosse trattato di un politico di centrodestra la gogna sarebbe stata rapida come un fulmine”.