Ma chi è il vero “raccontaballe”? E chi “l’imbecille”?

Due parole sono rimbalzate nel giorno della conferenza sulla proposta-choc del centrodestra: “raccontaballe” e “imbecille”. Entrambe pronunciate dal Cav. La prima,”raccontaballe”, è stata una sorta di autoironia di Berlusconi, «di me dicono che…». Anticipava e ridicolizzava a priori le critiche scontate che sarebbero arrivate dalla sinistra e dai centristi. La seconda, “imbecille”, era una citazione probabilmente tratta da Maffeo Pantaleoni, economista neoclassico: «Anche un imbecille è capace di inventare nuove tasse, solo chi è intelligente sa ridurre le spese» (ogni riferimento al governo tecnico e alla vecchia sinistra è puramente casuale). Ma se è chiaro chi ha inventato nuove tasse, tutto da vedere è invece chi sia davvero un “raccontaballe”. Pd e montiani continuano ad affibbiare questo epiteto a Berlusconi, ma devono stare attenti perché potrebbe ritorcersi contro di loro. In primis sulla questione dell’Imu: sinistra e centristi sono stati presi in contropiede, hanno balbettato, si sono contraddetti, hanno corretto il tiro con posizioni tiepide e incerte. Si sono abbandonati all’ira funesta quando è stato fatto notare che la somma di 4 miliardi di euro ricavata con l’Imu corrispondeva alla somma per il Monte dei Paschi di Siena. Ma loro – Pd e montiani – aiutati dai giornali “amici”, si sono limitati a creare la leggenda metropolitana secondo la quale il governo di centrodestra non ha fatto nulla. Ok, molte riforme non sono andate in porto, ma alcune domande vanno poste: chi ha aumentato le pensioni minime? Chi ha abolito la tassa di successione e di donazione? Chi ha introdotto la patente a punti e il divieto di fumo nei locali pubblici? Chi ha partorito la riforma della scuola, entrata a pieno regime smentendo tutte le previsioni malefiche degli avvoltoi? E ancora, chi ha avviato cantieri per le grandi opere per 51 miliardi? E chi ha abolito l’Ici? Sono solo alcuni esempi e non sono certo dei piccoli dettagli. Di contro, verrebbe da chiedersi che cos’hanno fatto i tecnici in un anno di governo, tranne aumentare le tasse. E che cos’ha fatto il centrosinistra quando si è trovato a Palazzo Chigi (Prodi docet) se non aumentare le tasse. E qui si torna all’altra frase magica pronunciata da Berlusconi – o da Pantaleoni: «Anche un imbecille è capace di inventare nuove tasse». Assodato questo, appare chiaro anche chi sono i raccontaballe. Basta guardare a sinistra del centrodestra.