Il centrodestra ironizza: «E ora… tanti auguri al Professore!»

La proposta choc ha finito per portare il centro e la sinistra sull’orlo di una crisi di nervi, E il Pdl lo sottolinea a chiare lettere: «E’ inutile che la sinistra e altri stepitino – afferma Maurizio Gasparri – la proposta di Berlusconi è seria e credibile. Per restituire agli italiani i quattro miliardi di Imu pagati sulla prima casa nel 2012 la copertura è garantita dalle voci citate da Berlusconi, sia in relazione all’accordo fiscale con la Svizzera, sia in riferimento ad alcune accise su generi non di prima necessità. Noi vogliamo tutelare la prima casa e la famiglia. Andiamo su fatti concreti. E gli impegni sono seri. Mentre la sinistra vuole patrimoniali e Monti elogia le tasse«. Per Altero Matteoli, ora c’è  «un impegno concreto per restituire fiducia e serenità alle famiglie italiane. Siamo certi che gli italiani accoglieranno con grande favore l’impegno di Silvio Berlusconi di restituire L’Imu  pagata nel 2012 che è l’impegno di tutto il Popolo della Libertà e del centrodestra”». Soddisfatto Daniele Capezzone: «Abbiamo fatto un grande gioco di squadra e il presidente Berlusconi ha messo in campo una proposta di straordinario valore non solo economico, ma civile, perché può aiutare a ricostruire un rapporto di fiducia tra cittadini e Stato. Quanto alla reazione di Monti – conclude il portavoce nazionale del Pdl – che dire? Parole da tassatore.  Noi spiegheremo agli italiani che siamo favorevoli al rimborso Imu (e che il rimborso si può fare), lui dovrà spiegare che è contrario. Tanti auguri a lui…». Giusto restituire l’Imu – commenta Mariastella Gelmini– «è un balzello iniquo, sottratto ai Comuni, e finito nel pozzo senza fondo Mps, o chissà in quale altro spreco. Noi avevamo del resto da subito impegnato il Parlamento a trasformarla in una una tantum. Ora bisogna tagliare in modo intelligente la spesa pubblica. Meno Stato, meno tasse, più risorse per cittadini ed imprese».

«Prendiamo atto con soddisfazione – afferma Giorgia Meloni – che diverse proposte contenute nel programma di Fratelli d’Italia sono diventate le proposte dell’intera coalizione di centrodestra, pruna tra tutte la restituzione dell’Imu sulla prima casa, una battaglia che Berlusconi ha fatto sua».