Il fisco “equo”…

A prescindere dal contenuto, il decreto su cui si è votata ieri la fiducia fa sorridere già a una prima lettura del titolo. Più che la sintesi di un provvedimento, sembra uno spot con profezie autoavveranti. Parliamo del “decreto recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita”. Un sistema fiscale più equo? L’equità è un concetto relativo e opinabile e non si può certo prevedere prima di verificarne gli effetti. Ma ai pubblicitari di Monti piaceva molto la definizione. Un sistema “orientato ala crescita”, poi, che vuol dire? Che il fisco di prima era pensato per portarci alla recessione?