Su RaiUno c’è “morto Troisi, viva De Magistris”

Povero Massimo, costretto a fare da testimonial a un politico, lui che i politici li faceva a pezzi con la sua ironia. Povero Troisi, costretto a subire dall’alto dei cieli una triste serataccia in suo ricordo su RaiUno, andata in onda in prima serata e condotta dal meno dotato dei suoi colleghi della Smorfia, quell’Enzo De Caro che da anni vivacchia di fiction e di comparsate alle convention politiche della sinistra. Sarà per questo che il conduttore, tra sketch di Massimo e autospot di svariati personaggi che nulla avevano a che spartire con Troisi – dalla Autieri, a Ranieri, a Verdone – s’è lanciato nell’inchino al sindaco di Napoli, De Magistris, seduto in prima fila: “l’uomo che ha creato il più bel lungomare del mondo”. Il riferimento è alla contestata Ztl che ogni giorno paralizza la città, su un lungomare che esisteva, a quanto pare, anche prima di Giggino ’a manetta e di Enzino ’a marchetta.