Urne, Monti o altri? Nel Pdl dibattito aperto

È entrato a Palazzo Madama da salvatore della Patria, fra gli applausi dell’emiciclo, in gran parte del centrosinistra. Ma a fine serata Mario Monti ha visto scendere prepotentemente le sue quotazioni per una candidatura a premier del governo tecnico, con il Pdl sempre più scettico e un’ipotesi Lamberto Dini che ha preso sempre più quota. Il nodo sarà sciolto stasera, da un ufficio di presidenza del partito che si riunirà poco dopo il via libero definitivo alla Legge di stabilità, previsto per oggi pomeriggio alla Camera.

Leggi l’articolo in versione integrale sul Secolo d’Italia del 12 novembre