La strategia della sinistra: scendere in piazza (Affari)

La Borsa tirata per la giacchetta, il centrosinistra che si gioca il cielo a dadi, con i “più” e i “meno” utilizzati a proprio uso e consumo. Va bene o va male c’è sempre un modo per prendersela con Berlusconi, anche a costo di sembrare monomaniacali. Con i Bersani e le Rosy Bindi che improvvisamente si scoprono grandi esperti di Piazza Affari. Ieri l’ultima autorevole conferma. All’apertura dei mercati Milano ha perso colpi (-1,3 prima, e successivamente -2 per cento) e i siti e le agenzie non hanno avuto dubbi: tutta colpa di Berlusconi. Poi la situazione è cambiata: Piazza Affari ha guadagnato, anche vistosamente, e gli stessi interlocutori di prima hanno sentenziato: è tutto dovuto al fatto che il Cavaliere si dimetterà a breve.

Leggi l’articolo in versione integrale sul Secolo d’Italia del 8 novembre