Roma allagata. Alemanno: come un terremoto

Un violentissimo nubifragio si è abbattuto sulla Capitale mercoledì notte fino alle prime ore della mattinata di ieri con pesanti ripercussioni sulla circolazione. Fiumi d’acqua nelle strade, stazioni della metropolitana allagate, vetture sommerse e allagamenti in tutte le principali arterie. Disagi per gli automobilisti che in molte zone si sono trovati bloccati con le loro macchine. Forti problemi anche per chi era a piedi: i marciapiedi sono stati «sommersi» e così, per attraversare le strade e raggiungere l’autobus, bisognava letteralmente «guadare» il fiume.

Leggi l’articolo in versione integrale sul Secolo d’Italia del 21 ottobre