La giustizia è sfatta: adesso lo sanno anche all’estero

Con la sentenza di Perugia «c’è una vittima in più, il sistema giudiziario italiano, la cui vergogna ieri è stata trasmessa in diretta in tutto il mondo. Non bisogna dimenticare che Amanda e Raffaele nel 2009 erano stati condannati a 26 e 25 anni di carcere. Allora, un tribunale formato da due giudici e sei cittadini avallò la tesi dei pm». L’atto d’accusa è del El Paìs, quotidiano spagnolo “gemellato” con Repubblica, che evidentemente considera attendibili i pm italiani solo quando indagano su Berlusconi. Al di là dei paragoni, la posizione del giornale iberico conforme a quella degli altri organi di stampa del resto del mondo. Dal New York Times a Le Figaro , tutti riconoscono un solo colpevole certo nella vicenda processuale per l’assassinio di Meredith Kercher: la giustizia italiana.

Leggi l’articolo in versione integrale sul Secolo d’Italia del 5 ottobre