Amministrative, Berlusconi vuole metterci la faccia

Non chiamatelo rimpasto, ma qualcosa, subito dopo Pasqua, succederà: il governo è pronto a inserire i Responsabili nel governo, assecondando le loro richieste, più o meno pressanti, per garantire maggiore stabilità politica in sede parlamentare e provare a rilanciare sulle riforme. Ma il coordinatore del Pdl, Ignazio La Russa, non utilizza mai il termine "rimpasto" e anche ieri, al termine del vertice di Palazzo Grazioli, s’è ben guardato dal farlo

Versione integrale sul Secolo d’Italia del 21 aprile